Unioncamere Piemonte Unioncamere Piemonte Piemonte Congiuntura

IV trimestre 2010 

05/04/11 12:39

CONGIUNTURA PIEMONTESE: NEL IV TRIMESTRE 2010
LA PRODUZIONE INDUSTRIALE AUMENTA del 6,8%
RISPETTO ALLO STESSO PERIODO DEL 2009

La variazione complessiva annuale è di +8,7 punti percentuale
Nel IV trimestre del 2010 si conferma il cammino di ripresa del comparto manifatturiero
piemontese, intravisto già dai primi mesi dell’anno: per il tessuto produttivo locale si contano
così quattro trimestri consecutivi di crescita. Nel periodo ottobre-dicembre 2010, la
variazione tendenziale grezza della produzione industriale sullo stesso trimestre
dell’anno precedente è stata, infatti, di +6,8 punti percentuale, risultato migliore rispetto a
quello registrato a livello nazionale (+3,9%). Si tratta senza dubbio di un risultato
incoraggiante, sebbene vada valutato con cautela, alla luce del fatto che la variazione è
misurata rispetto al IV trimestre 2009, momento in cui non era ancora cominciata la lenta
risalita della produzione del comparto manifatturiero locale.
La buona performance del tessuto produttivo locale si associa ai risultati altrettanto
incoraggianti realizzati dagli altri principali indicatori congiunturali: sia gli ordinativi
provenienti dal mercato interno che quelli da oltre confine segnano, infatti, una crescita
rispettivamente pari al +5,9% al +6,9% sul trimestre precedente. Anche il fatturato appare
in aumento: la variazione tendenziale media segnalata dalle imprese si attesta al +9,4%.
Risulta in aumento anche il grado di utilizzo degli impianti, che si porta al 69,3%, dal
60,2% del IV trimestre 2009 e dal 65,5% del III trimestre 2010.
Questi sono alcuni dei risultati emersi dalla 157ª “Indagine congiunturale sull’industria
manifatturiera” realizzata da Unioncamere Piemonte in collaborazione con gli uffici studi
delle Camere di commercio provinciali. La rilevazione è stata condotta nei mesi di gennaio e
febbraio 2011 con riferimento ai dati del periodo ottobre-dicembre 2010 e ha coinvolto
1.045 imprese industriali piemontesi, per un numero complessivo di 88.000 addetti e un
valore pari a 37,1 miliardi di euro di fatturato.
“Anche nel IV trimestre del 2010 prosegue il lento cammino di ripresa dell’economia regionale
avviato ad inizio anno: i trimestri consecutivi di crescita della produzione industriale sono ora
quattro - commenta il Presidente di Unioncamere Piemonte, Ferruccio Dardanello -. Si tratta
di un risultato senza dubbio incoraggiante, peraltro sostenuto dalle buone performance
registrate anche dagli altri indicatori congiunturali, in primo luogo gli ordinativi da oltre
confine, a testimonianza di come la strada della ripresa passi necessariamente attraverso la
crescita dell’export. Gli imprenditori piemontesi tornano, infine, a guardare al futuro con
rinnovato ottimismo, formulando previsioni in miglioramento rispetto a tre mesi fa.La strada
imboccata dal Piemonte è quindi quella giusta, ma occorre continuare a percorrerla senza
incertezze”.

  
 Comunicato.pdf (114 Kb)
 Newsletter.pdf (1220 Kb)
 RASSEGNA.pdf (1350 Kb)
3 oggetto(i)

 

© 2006 - 2020 Questlab s.r.l.
Powered by questlab srl laboratorio di indagini online, osservatori e ricerca statistica socio-economica